Terapia del bambino e dell’adolescente - Area età evolutiva

Jean-Luc ViciniPaola IamettiVanessa Vicini


Indicazione:
La terapia psicologica per i bambini e gli adolescenti è indicata nel momento in cui i genitori o altre figure di riferimento significative (nonni, docenti, pediatra, educatori, ecc.) avvertono la necessità di meglio comprendere i segnali di disagio che il minore manifesta. La terapia in età evolutiva è altrettanto indicata nel caso in cui genitori e figli si trovino confrontati con difficoltà educative o di relazione. Le consultazioni vengono effettuate soltanto con il consenso del detentore o dei detentori dell’autorità parentale.

Motivo:
I minori esprimono le loro difficoltà in modo differente rispetto agli adulti. È sicuramente importante consultare un professionista quando il disagio appare evidente, ma lo è altrettanto quando i comportamenti manifestati dal minore pongono dubbi o perplessità, oppure se risultano di difficile comprensione. In tutti i casi consultare un professionista permette di meglio valutare l’ipotesi di un problema specifico ed effettivo oppure di sapere come meglio affrontare la situazione qualora fosse necessario. I genitori vengono spesso coinvolti nel lavoro con il bambino e l’adolescente, sia attraverso incontri di sintesi e bilancio, sia attraverso sedute di terapia.  

Scopo:
Lo scopo della terapia é quello di accompagnare i minori nella loro evoluzione fornendo loro, ed anche ai genitori, un supporto competente nell’affrontare la difficoltà. L’obiettivo è che genitori e minori affinino le loro risorse e sviluppino gli strumenti che gli permetteranno di risolvere autonomamente le difficoltà future. Il terapeuta dell’età evolutiva favorisce la comprensione dei meccanismi psicologici in corso sia per il minore, sia per l’adulto. Attraverso incontri familiari e individuali con gli interessati sostiene inoltre lo sviluppo psicologico del minore, grazie a un lavoro di cooperazione con la famiglia.  

Interventi:
I professionisti che si occupano dell’area dell’età evolutiva offrono diversi tipi di intervento:

  • Psicoterapia
  • Sostegno psicologico
  • Consulenza psicologica al minore, ai genitori e alle famiglie
  • Terapia di coppia (genitore-figlio, coppia genitoriale)
  • Terapia familiare
  • Incontri di formazione per i genitori, associazioni e servizi
     

In particolare, vengono trattati:


Terapia del bambino

  • Disturbi dell’apprendimento
  • Disturbi affettivi ed emotivi 
  • Disturbi del comportamento e della condotta
  • Disturbi dell’attaccamento e dell’adattamento
  • Difficoltà scolastiche
  • Problemi relazionali 
  • Situazioni post-traumatiche (lutti, separazioni, maltrattamenti, abusi)


Terapia individuale dell’adolescente

  • Disagio adolescenziale
  • Depressione e altri disturbi dell’umore
  • Ansia, preoccupazioni generalizzate, fobie e attacchi di panico
  • Ossessioni e compulsioni
  • Disturbi affettivi ed emotivi
  • Disturbi della condotta e dell’adattamento
  • Disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, binge eating disorder etc.)
  • Disturbo del comportamento di origine organica
  • Stress, disturbi psicosomatici e cefalee
  • Ipocondria o ansia per la salute
  • Traumi fisici ed emotivi, elaborazione dei lutti
  • Dipendenza di varia natura (sostanze, gioco d’azzardo, internet, videogiochi, pornografia)
  • Difficoltà di regolazione delle proprie emozioni (es. rabbia, aggressività, impulsività)
  • Difficoltà relazionali
  • Difficoltà individuali (es. crisi esistenziali su tematiche scolastiche, lavorative, familiari, affettive)
  • Problemi di autostima
  • Problemi connessi all’aspetto fisico (es. chirurgia estetica)
  • Difficoltà legate al proprio orientamento sessuale e all’identità di genere